Metodo Mezieres: cos’è e come si applica in fisioterapia

Riabilitazione posturale: come funziona il Metodo Mezieres

Una tecnica che fa parte del bagaglio del fisioterapista è il metodo Mezieres, formulato nel 1947, in Francia, dalla fisioterapista francese Françoise Mézières.
Tale metodologia si concentra sugli accorciamenti e le retrazioni muscolari che sono alla base di varie patologie, quindi ritiene che se la forma di un corpo è deformata, anche la funzione ne risente.
L’approccio di Mezieres segue quasi gli stessi principi di quello osteopatici:

  • Il movimento è vita, le strutture anatomiche sono in rapporto le une con le altre;
  • La struttura determina la funzione;
  • L’omeostasi, ovvero la capacità dell’organismo di riequilibrarsi e di autoripararsi.

Mezieres si rese conto che il dolore generalmente appare in altre zone di compenso e non nel punto che ne è la reale causa, dichiarando quindi che: “il male non è mai là dove si manifesta“.
Questa metodica è indicata nel trattamento di pazienti con: lombalgie, lombo sciatalgie, cervicalgie, cervicobrachialgie, periartrite scapolo-omerale, coxartrosi, gonartrosi. sindrome dello stretto toracico superiore, iperlordosi, ipercifosi, ginocchia valghe/vare, piede piatto/cavo, ecc. Inoltre è indicata per la prevenzione di contratture, stiramenti, strappi e tendiniti negli sportivi.
Dopo un minuzioso studio della cinetica e dell’anatomia muscolare, Mezieres si rese conto che, durante i movimenti, i muscoli non agiscono singolarmente, ma si comportano come un unico grande muscolo, andando a costituire le catene muscolari che sono:

  • Catena posteriore,
  • Catena antero-interna,
  • Catena brachiale anteriore,
  • Catena anteriore del collo,
  • Catena inspiratoria.

Spesso ci si riferisce al metodo Mezieres come alla “Metodica delle tre squadre” perché, durante una seduta di trattamento, viene richiesto al paziente di assumere tre posture specifiche tali da riallungare la muscolatura e risolvere la problematica da trattare. (Le tre squadre sono mostrate, stilizzate, in figura).

Per consulenze o sedute di fisioterapia, potete mettervi in contatto con la nostra fisioterapista (dottoressa Ilaria) al nostro indirizzo email: [email protected]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *