Jack The Smoker, Calamita: testo

Jack The Smoker – Calamita: testo

Calamita è il singolo di Jack The Smoker contenuto nell’album Ho fatto tardi.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

Coi miei, coi miei
Questa notte sono in giro coi miei
Coi miei, coi miei
Questa sera hai detto: ”Non facciamo tardi come ieri”
E poi com’è finita
Ogni volta sembra che i problemi hanno una calamita

È normale che se non cena vai di freedrink
Dopo vai in cerca di problemi per il gusto di
Sembra di stare dentro un film di Boldi e De Sica
Nel locale a bruciare soldi e gridare: “Che fica”
Non è che se la tua ragazza ai tempi ti tradi’
Tu puoi andare a provarci in giro con la tipa di
Spero che qualcuno dei nostri poi ti fermi in tempo
Che poi il tipo chiama rinforzi e ti prendono in cento
E devi stare attento

Non so com’è ma
Ogni volta che usciamo mi trovo in mezzo a un problema
Ed era solo una cena
Domani la sveglia griderà impietosa ma non me ne fotterà
Lei mi vuole dentro il letto per addormentarsi, sì, però stanotte no

Coi miei, coi miei
Questa notte sono in giro coi miei
Coi miei, coi miei
Questa sera hai detto: “Non facciamo tardi come ieri”
E poi com’è finita
Ogni volta sembra che i problemi hanno una calamita

Ero dentro ‘sto locale tutto preso bene
Quello mi ha guardato male e poi mi ha preso bene
Ma la vendetta è più grossa dei codici dei miei
Quello si è ritrovato addosso dodici dei miei
Il sole è già risorto in cielo e non vuoi dire “Fine”
Ancora lì sulle panchine però a fare che
Non mi far fare merda bianca che poi mi deprime
Io fra tre ore devo alzarmi poi mi svegli te

Non so com’è ma
Ogni volta che usciamo mi trovo in mezzo a un problema
Ed era solo una cena
Domani la sveglia griderà impietosa ma non me ne fotterà
Lei mi vuole dentro il letto per addormentarsi, sì, però stanotte no

Coi miei, coi miei
Questa notte sono in giro coi miei
Coi miei, coi miei
Questa sera hai detto: “Non facciamo tardi come ieri”
E poi com’è finita
Ogni volta sembra che i problemi hanno una calamita

Coi miei, coi miei
Coi miei, coi miei
Questa sera hai detto: “Non facciamo tardi come ieri”
E poi com’è finita
Ogni volta sembra che i problemi hanno una calamita

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *