Riki, Margot: testo brano

Margot – Riki: testo

Margot è una canzone di Riki contenuta nell’album Popclub.

Di seguito trovate il testo della canzone:

testo

Tu ti aggrappi alla vita Margot
Poi ti avvolgi le calze e nei tuoi silenzi
Quando il buio della notte toglie il buono dai pensieri
E anche a quelli degli altri

Da Cadorna due tram e un metrò
Non ti lasci bucare mai dagli sguardi
Il contorno occhi massacrato da quei pianti
E dalla gioia degli altri

Spalmi un po’ di triste felicità sulle labbra
Ti nascondi se piangi da chi ti ride in faccia
Mentre un bimbo che ti nota butta un bacio con la mano
Ancora e ancora

Come passi il tuo tempo Margot?
Sotto all’ombrello hai una coltre di sogni
Ti sbilanci li riascolti ti concentri sui più belli
Che sai già quali sono

E cammini acclamata da tutti i passanti
Dai un nome alla pozza che ti sta accanto
Dopo conti le finestre del palazzo che hai davanti
Che sai già quante sono

Sai che hai un bel viso ma che non sai cosa farne
Sai che è meglio la strada di quelle anime sparse
E ti rimetti furiosamente più rossetto e più mascara
Ancora

Sorridi alla vita Margot
A una vita pesante che appare leggera
Sorridi alla vita Margot
A una vita distante che avanza e ti arretra

Fuori forte e spenta dentro

Come quella degli altri
Fuori forte e spenta dentro
Tanto fumi e non parli
Sorridi alla vita Margot
Una macchina aspetta e tu pallida pensi

Vorrei poter urlare e poi morire lo giuro
Vorrei poter urlare e poi morire lo giuro
Vorrei poter urlare e poi morire lo giuro
Vorrei poter urlare e poi morire lo giuro

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *