Mecna ft. Ernia, Wow: testo brano

Wow – Mecna ft. Ernia: testo

Wow è un singolo di Mecna con Ernia contenuto nell’album Mentre nessuno guarda.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

Spaccherò al primo round
Vado un po’ in down
Voglio riprendere, wow
Segnami il tempo che dà
In mezzo a un takedown
Voglio riprendere, wow
Wow

Un po’ nelle tasche piene
Un po’ non mi va più
Che a voi vi finisca bene
Proprio come i cartoon

Se ci sei sempre come scompari
Non esisto più, non mi distrai
Una leggenda a volte triste come il Titanic
Metà di questa vita nei piani
L’altra metà sogno di aprirla senza le chiavi
Fantasticavo su un viaggio per chissà dove
Però a pensarci giù è fuggire da fifone
Ovvio che si sta bene altrove
Cosa c’è meglio di lingua e città nuove per ricucirsi il cuore
È un po’ diverso invece stare ad affrontarsi le ore
I giorni, forse i mesi che ci perderemo, i pesi che ci porteremo
Come se fossimo finiti ancora prima di scrivere queste storie

Te lo sei chiesto, ho mai sbagliato e non l’ho ammesso?
Ciò che mi fa speciale è un mio difetto
E ora che i muri sono mostri in cui mi specchio
In tutto ciò che serve, in tutto ciò che ho detto

Un po’ nelle tasche piene
Un po’ non mi va più
Che a voi vi finisca bene
Proprio come i cartoon

E poi non mi va di bere
E poi non mi va giù
Che voi state sempre bene
Come dentro i cartoon

Spaccherò al primo round
Vado un po’ in down
Voglio riprendere, wow
Segnami il tempo che dà
In mezzo a un takedown
Voglio riprendere, wow

Spaccherò al primo round
Vado un po’ in down
Voglio riprendere, wow
Segnami il tempo che dà
In mezzo a un takedown
Voglio riprendere, wow
Wow

Al palazzo soddisfazione vivo al primo piano tipo il portinaio
E quella stronza la vedo passar di rado
Sai, è strano, e trovo davvero che sia confuso dire
Non mi aspetto niente eppure sono già deluso
Fumo al buio nel silenzio, socchiudo e aspetto che passi
Mi addormento disturbato su dell’oro come Fàfnir
Quindi esco dal mio corpo, perlomeno fino a giorno
Se raggiungi i tuoi obiettivi ti chiedi: “Adesso che sogno?”
Forse non è abbastanza
Mi leverei di torno solo perché tu possa sentir la mia mancanza
Tutti sanno cosa fare tranne me e questo mi basta
Prender la forma di insetto a fianco al letto come Kafka
E spesso succede che chi ha gli occhi non vede
Che chi ha una bella testa c’è l’ha piena di crepe
Lascio parole sul sentiero che poi seguo
Appena arriva l’alba per tornare in me come Hänsel e Gretel

Un po’ nelle tasche piene
Un po’ non mi va più
Che a voi vi finisca bene
Proprio come i cartoon

E poi non mi va di bere
E poi non mi va giù
Che voi state sempre bene
Come dentro i cartoon

Spaccherò al primo round
Vado un po’ in down
Voglio riprendere, wow
Segnami il tempo che dà
In mezzo a un takedown
Voglio riprendere, wow

Spaccherò al primo round
Vado un po’ in down
Voglio riprendere, wow
Segnami il tempo che dà
In mezzo a un takedown
Voglio riprendere, wow

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *