One Minute You’re Here, Bruce Springsteen: traduzione e testo

Bruce Springsteen, One Minute You’re Here: traduzione e testo

One Minute You’re Here è una canzone di Bruce Springsteen contenuta nell’album Letter to You.

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

One Minute You’re Here testo Bruce Springsteen

Big black train comin’ down the track
Blow your whistle long and long
One minute you’re here
Next minute you’re gone

I lay my penny down on the mils
As the summer wind sings its last song
One minute you’re here
Next minute you’re gone

Baby baby baby
I’m so alone
Baby baby baby
I’m coming home

Autumn carnival on the edge of town
We walk down the midway arm-in-arm
One minute you’re here
Next minute you’re gone

I thought I knew just who I was
And what I’d do but I was wrong
One minute you’re here
Next minute you’re gone

Red river running along the edge of town
On the muddy banks
I lay my body down
This body down

Footsteps cracklin’ on a gravel road
Stars vanish in a sky as black as stone

One minute you’re here
Next minute you’re gone
One minute you’re here
Next minute you’re gone
One minute you’re here

One Minute You’re Here traduzione Bruce Springsteen

Grande treno nero che scende lungo i binari
Suona il tuo fischietto a lungo
Un minuto sei qui
Il minuto dopo te ne sei andato

Metto il mio penny sui milioni
Mentre il vento estivo canta la sua ultima canzone
Un minuto sei qui
Il minuto dopo te ne sei andato

Baby baby baby
Sono così solo
Baby baby baby
Sto tornando a casa

Carnevale autunnale ai margini della città
Camminiamo a metà strada a braccetto
Un minuto sei qui
Il minuto dopo te ne sei andato

Pensavo di sapere chi fossi
E cosa avrei fatto ma mi sbagliavo
Un minuto sei qui
Il minuto dopo te ne sei andato

Fiume rosso che corre lungo il confine della città
Sulle rive fangose
Metto giù il mio corpo
Questo corpo a terra

Passi che crepitano su una strada sterrata
Le stelle svaniscono in un cielo nero come la pietra

Un minuto sei qui
Il minuto dopo te ne sei andato
Un minuto sei qui
Il minuto dopo te ne sei andato
Un minuto sei qui

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *