È sempre Mezzogiorno: ricetta baccalà fritto di Gian Piero Fava

È sempre Mezzogiorno, oggi 1 dicembre: baccalà fritto di Fava

Nella puntata di oggi di È sempre Mezzogiorno è tornato il cuoco romano Gian Piero Fava che ha preparato il baccalà fritto e puntarelle. Ecco gli ingredienti per il piatto: 10 filetti di acciuga, uno spicchio d’aglio, una baffa di baccalà, 3 l di olio di girasole per friggere, 500 g di puntarelle, farina di riso, aceto, ghiaccio ed olio extravergine di oliva. Per la pastella: 3 albumi, 650 g di birra chiara, 500 g di farina di tipo 0 e un g di lievito di birra. Passiamo ora al procedimento della ricetta. Montare a neve gli albumi. In una ciotola, mettere la farina e il lievito ed aggiungere poi, a filo, la birra, mescolando nel frattempo con la frusta o una forchetta così da ottenere una pastella senza grumi. Aggiungere il tuorlo e mescolare. Coprire e lasciar riposare un’ora in frigorifero e un’ora fuori dal frigorifero. Trascorso il tempo di riposo, incorporare gli albumi a neve, mescolando delicatamente, senza farli incorporare troppo. Tagliare i filetti di baccalà a strisce spesse circa 2 cm, infarinarli e immergerli nella pastella. Tuffarli in olio caldo e profondo e scolarli su carta assorbente, una volta che saranno ben dorati. Per le puntarelle, pulire e sfilettare le puntarelle e accompagnarle con una salsa realizzata mixando le acciughe, l’aglio, l’aceto o il succo di limone, l’olio ed un cubetto di ghiaccio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *