Vero, Nayt: testo brano

Testo di Vero, Nayt

Vero è un singolo di Nayt contenuto nell’album Mood.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

Yeah
Eheheh
3D baby

Non so che pensare del mondo, non so che dire
Quello che fai, cosa faccio, a che può servire?
Quando non ci preoccupi più di quello che scrivono
È perché sei forte o non ami più, a volte scivolo
L’odio che provo non è giustificato
Fanculo i gusti di un altro

Sto su un bus di Milano
Mi fa schifo ‘sta città, sono tutti falsi
Almeno a Roma i miei nemici li ho davanti
Se fumi lascia mezza per me quando torno, bro
Io non condivido niente con le serpi al collo, bro
Non è un capriccio, in vita mia non sto giocando
Voglio il cielo, rappo al gelo, non sto più al caldo
Sto leggero, avvolgo il cellophane sul mio pass
Ho una vendetta da servirе al mondo fredda
Come ogni ragazza, in fondo
Sietе in troppo, torna indietro e niente è il colmo
Ma l’ho messo in conto quando ho mosso il colpo
Questo gioco è sporco, bro

Ora, ora, ora cosa dirai?
Diventerai come tutti, no, non credo proprio
Parlano, cantano, fanno hit che non ricordo
Ehi, quanto vale essere vero, vero?

Ora, ora, ora cosa dirai?

Diventerai come tutti, no, non credo proprio
Parlano, cantano, fanno hit che non ricordo
Ehi, quanto vale essere vero?

Un ragazzo studia il mondo quando guarda il cielo
Mette in dubbio ogni pensiero, pure il più sincero
Ed è sorpreso, sente cose che non pensa
Lei che è di peso, nutre la coscienza, ne aumenta il peso
Il vento soffia, lui sceglie la direzione
Fa che gli altri elementi diano la coordinazione
Accetto di essere il frutto delle mie azioni
A volte apprezzo anche il brutto lato di certe situazioni
Cammino svelto, guardo la mia città
Qualcuno legge cosa scrivo e pensa: “Cazzo, ci sta”
Arriva un boom nella mia vita e dico: “Oddio, ce l’ho fatta”
Ma sto in salita e sulla cima ne trovo un’altra
È più alta, non so che fare, mi fa sballare
Non resto uguale, scelgo che stavolta scendo
Imparo anche a sbagliare
E quando Dio poi realizza quanto è triste e solo
Io mi rendo conto che non sono triste

Ora, ora, ora cosa dirai?
Diventerai come tutti, no, non credo proprio
Parlano, cantano, fanno hit che non ricordo
Ehi, quanto vale essere vero, vero

Ora, ora, ora cosa dirai?
Diventerai come tutti, no, non credo proprio
Parlano, cantano, fanno hit che non ricordo
Ehi, quanto vale essere vero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *