Nemico di me stesso, Mr. Rain: testo brano

Mr. Rain ft. Hopspin, Nemico di me stesso: testo brano

Nemico di me stesso è un singolo di Mr. Rain con Hopsin contenuto nell’album Petrichor.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

Ho imparato a farmi odiare per non farmi amare
Cercando di nascondere quello che sono
Imparerò a volare senza farmi male
Ma più vai in alto e più forte è l’impatto con il suolo

Ci sono due persone opposte che vivono dentro me
Una cerca di uccidere ciò che provo (Ehi)
Allontanandomi da tutti e restando solo
Rendendomi più simile a quello che odio

Una rosa che cresce da sola ha più spine delle altre perché conta soltanto su di sé
Ma col vento si spezzerà prima delle altre perché da sola è più fragile
Guardami prendere il volo
Ho cambiato la mia vita, non quello che sono
Sono il nemico di me stesso e ho perso di nuovo
Combatto con un mostro dentro, non contro di loro

Tutti hanno un cuore e due anime
Da sempre in guerra tra loro
Una ti rende più fragile
L’altra ti rende più solo

E adesso non so chi sono
Allo specchio c’è un uomo che non mi somiglia e non so più perché
Anche se non vedo mai dov’è
Lui vive dentro di me

I’m looking into my reflection
With slight depression
My eyes are restless
I’m kinda desperate for some, I don’t know
Love to head into my direction
Maybe things will get better for me if I confess that
I’m probably addicted to the demons I lie in bed with
And I’ll admit it, there’s cries embedded in my intestine
Past traumas, that’s why I struggle to find a best friend
And the only solution in my mind is a violent death wish
So I wish it away, I’m sick of the days of living in pain, I don’t want to
When you smile, isn’t it tamed? You bend and you change
Into a new nigga and it haunts you
Me and the anguish are anointed figures
Your boy’s a sinner, some days I think there’s no point to get up
I get a grip and get a fistful of some annoying blisters
All I can do is stop the blaming and point it in inward, I’m working on it, shit

Tutti hanno un cuore e due anime
Da sempre in guerra tra loro
Una ti rende più fragile
L’altra ti rende più solo

E adesso non so chi sono
Allo specchio c’è un uomo che non mi somiglia e non so più perché
Anche se non vedo mai dov’è
Lui vive dentro di me

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *