Amici 20: Testo “Ci sto male” di Esa Abrate

Esa Abrate, Ci sto male: testo inedito Amici 20

Ci sto male è l’inedito di Esa Abrate presentato ad Amici 20.

Di seguito trovate il testo della canzone:

testo

Il tuo nome ormai non mi appartiene
in queste ore siamo con le catene
il cielo mi parla di te
indeciso come un temporale
sotto la pioggia non ci riesco a starci più
e mi sentivo come un’astronave
corro su Marte lontano da te
vorrei una vita per dimenticare
e un altro cuore se non posso amare più
e sto chiuso nelle mie parole
un’altra canzone che ho scritto di notte per te

ci sto male, ci sto male
e penso ancora a quelle notti passate con te
volevamo addormentarci ma abbiamo fatto le sette

ci sto male, ci sta male
ho urlato forte ma non senti che ho parlato di te
ora fuggo nella notte guardando le stelle
ricomincio dal vuoto
ricomincio da me
ci sto male e tu no
ci sto male e tu no

questa pioggia che diventa mare
colpa di un temporale che non smette più
ho visto l’alba da quell’astronave
e non era male niente di normale lassù

ci sto male, ci sto male
e penso ancora a quelle notti passate con te
volevamo addormentarci abbiamo fatto le sette

nuvole di carta siamo noi
sotto un cielo che ha nascosto i colori
lacrime dipinte sopra al fard
recitare come fanno le star

ricomincio dal vuoto
ricomincio da me

e ci sto male e tu no
e ci sto male e tu no

e ci sto male e tu no
e ci sto male e tu no

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *