È sempre Mezzogiorno: Tonnarelli rossi con burrata e carciofi, ricetta di Giampiero Fava

È sempre mezzogiorno, ricetta di oggi 26 febbraio 2021: Tonnarelli rossi con burrata e carciofi di Giampiero Fava

Oggi a È sempre mezzogiorno hanno preparato i Tonnarelli rossi con burrata e carciofi di Giampiero Fava. Ecco gli ingredienti per il piatto:

Per la Pasta: 150 g farina 0, 150 g semola, 2 uova, 50 g doppio concentrato di pomodoro, scorza di mezzo limone e 100 g semola da spolvero.

Per il condimento: 6 carciofi mammole, 250 g burrata, 6 alici sott’olio, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchiere di vino bianco, 2 mazzetti di prezzemolo, 2 mazzetti di mentuccia, 150 g guanciale, 70 g pecorino, olio, sale e pepe.

Passiamo ora al procedimento della ricetta.

Iniziamo a lavoare la farine e la semola con il concentrato di pomodoro, le uova e la scorza grattugiata di mezzo limone per fare la pasta. Lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare almeno mezz’ora. Tiriamo una sfoglia non troppo sottile e ricaviamo i tonnarelli.

Per il condimento, iniziamo a pulire i carciofi eliminando le foglie esterne. Peliamo anche la parte del gambo, con un pelapatate. Tagliamo via anche la parte superiore delle foglie rimaste. In un tegame alto e stretto, a freddo, mettiamo abbondante olio, le alici sott’olio, lo spicchio d’aglio, le foglie di prezzemolo intere e di mentuccia ed i carciofi puliti ma interi. Copriamo le teste dei carciofi con il vino bianco, poi copriamo con la carta forno ed il coperchio e lasciamo cuocere a fuoco lento per 35 minuti.

Poi, in padella, mettiamo un paio di carciofi precedentemente cotti a pezzettini. I carciofi rimasti, con i gambi, li frulliamo con un mixer ad immersione insieme al fondo di cottura. Uniamo la crema ottenuta ai carciofi in padella. In padella rendiamo croccante il guanciale a listarelle, lasciando soffriggere per lungo tempo.

Cuociamo i tonnarelli in acqua salata per il tempo necessario. Li scoliamo e li saltiamo in padella con i carciofi. Serviamo con una crema di burrata, il guanciale croccante e dei carciofi alla romana interi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *