Runaway – AURORA: traduzione e testo canzone

Runaway – AURORA: traduzione e testo canzone

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

testo

I was listening to the ocean
I saw a face in the sand
But when I picked it
Then it vanished away from my hand
I had a dream I was 7
Climbing my way in a tree
I saw a piece of heaven
Waiting in patient for me, along

And I was running far away

Would I run off the wall someday?
Nobody knows, nobody knows
And I was dancing in the rain
I felt alive and I can’t complain

But now take me home
Take me home where I belong
I can’t take it anymore
I was painting a picture
The picture was a painting of you and
For a moment I thought you were there
But again, it wasn’t true
And all this time I have been lying
Oh, lying in secret to myself
I’ve been putting sorrow on the forest plains
On my show, da di da

And I was running far away
Would I run off the wall someday?
Nobody knows, nobody knows

And I was dancing in the rain
I felt alive and I can’t complain

But now take me home
Take me home where I belong
I got no other place to go
But now take me home
Take me home where I belong
I got no other place to go
But now take me home
Take me home where I belong
I can’t take it anymore

But I kept running
For a soft place to fall
And I kept running
For a soft place to fall
And I kept running
For a soft place to fall
But I kept running
For a soft place to fall

And I was running far away
Would I run off the wall someday?

But now take me home
Take me home where I belong
I got no other place to go
But now take me home
Take me home where I belong
I got no other place to go
But now take me home
Take me home where I belong
I can’t take it anymore

traduzione

Stavo ascoltando l’oceano
Ho visto una faccia nella sabbia
Ma quando l’ho scelto
Poi è svanito dalla mia mano
Ho fatto un sogno a 7 anni
Arrampicandomi su un albero
Ho visto un pezzo di paradiso
Aspettando paziente per me, insieme

E stavo scappando lontano

Un giorno sarei scappato dal muro?
Nessuno lo sa, nessuno lo sa
E stavo ballando sotto la pioggia
Mi sentivo vivo e non posso lamentarmi

Ma ora portami a casa
Portami a casa a cui appartengo
Non ce la faccio più
Stavo dipingendo un quadro
L’immagine era un dipinto di te e
Per un momento ho pensato che fossi lì
Ma ancora una volta, non era vero
E per tutto questo tempo ho mentito
Oh, mentendo in segreto a me stesso
Ho messo dolore nelle pianure della foresta
Nel mio spettacolo, da di da

E stavo scappando lontano
Un giorno sarei scappato dal muro?
Nessuno lo sa, nessuno lo sa

E stavo ballando sotto la pioggia
Mi sentivo vivo e non posso lamentarmi

Ma ora portami a casa
Portami a casa a cui appartengo
Non ho altro posto dove andare
Ma ora portami a casa
Portami a casa a cui appartengo
Non ho altro posto dove andare
Ma ora portami a casa
Portami a casa a cui appartengo
Non ce la faccio più

Ma ho continuato a correre
Per un posto morbido in cui cadere
E ho continuato a correre
Per un posto morbido in cui cadere
E ho continuato a correre
Per un posto morbido in cui cadere
Ma ho continuato a correre
Per un posto morbido in cui cadere

E stavo scappando lontano
Un giorno sarei scappato dal muro?

Ma ora portami a casa
Portami a casa a cui appartengo
Non ho altro posto dove andare
Ma ora portami a casa
Portami a casa a cui appartengo
Non ho altro posto dove andare
Ma ora portami a casa
Portami a casa a cui appartengo
Non ce la faccio più

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *