È sempre Mezzogiorno: ricetta Scorfano all’acqua pazza di Roberto di Pinto

È sempre Mezzogiorno, oggi 14 giugno: Scorfano all’acqua pazza di Roberto di Pinto

Nella puntata di questo lunedì di È sempre Mezzogiorno Roberto di Pinto ha proposto lo Scorfano all’acqua pazza. Ecco gli ingredienti:

1 kg di scorfano
100 ml di acqua di mare
100 ml di fumetto di scorfano
100 g di cipollotto
100 g di pomodori del piennolo
50 ml di vino bianco
1 spicchio d’ aglio
40 ml di olio evo
1 mazzetto basilico
1 mazzetto prezzemolo
Per finire:
30 g di limone candito
1 pomodoro cuore di bue
50 g di pomodori datterini
1 mazzetto di origano
1 limone
Olio evo
Sale

Passiamo ora al procedimento della ricetta.

Si inizia col filettare e spinare lo scorfano e ricavarne 4 porzioni. Lavare lo scorfano con acqua gasata, tamponare con carta assorbente e riporlo in frigorifero. Con la carne che è attaccata alla spina e alle guance ricavarne una tartare. In una casseruola inserire l’acqua di mare, il fumetto di scorfano, il cipollotto, i pomodori, il vino bianco, l’aglio e l’olio. Portare ad ebollizione e far bollire il tutto per 5 minuti. Togliere dal fuoco e mettere le erbe in infusione per tre minuti. Filtrare con un colino fino e un panno per ottenere un’essenza di acqua pazza. Condire la tartare di scorfano con il limone candito, l’olio, il sale e i pomodori datterini concassè senza pelle. Fare un carpaccio di cuore di bue e condire con olio sale e origano. Mettere il carpaccio di cuore di bue alla base del piatto, adagiare al centro la tartare all’interno di un coppa pasta. In una padella scottare i filetti di scorfano dal lato della pelle ed aggiungere del limone grattugiato. Adagiare il filetto sulla tartare con delle foglie di basilico, poi bagnare con l’acqua pazza calda.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *