Se Fosse Per Me – Shiva: testo singolo

Shiva – Se Fosse Per Me: testo singolo

Se Fosse Per Me è un singolo di Shiva contenuto nell’album Milano Demons.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

(Sto coi miei, sto coi miei, dawg
Quando arriva l’alba, questa villa era una stanza)
E se fosse per me
E se fosse per me me ne andrei lontano
(Sto coi miei, sto coi miei, dawg
Quando arriva l’alba, questo cash non ci cambierà)
Na, na, na, na, na, na, na, na, na

Questo è quello che succede quando spengono le luci (Uoh)
E proprio lì ti accorgi che non sono tutti amici (Uh, yeah)
Ho preso quella casa a mamma, ho visto i miei felici (Uoh)
Perché la strada insegna che sbagli se non dividi (Uh, yeah, yeah, yeah)
E se fosse per me scapperei da questi luoghi (Oh, oh, oh, oh)
Da questa vita sporca, da queste case in mattoni (Oh, oh, oh, oh)
Ma se resto qua è per cancellare i miei ricordi (Oh, oh, oh, oh)
E dimostrare che si possono avverare i sogni (Uoh, Uoh)
Le mie tasche sono incinta, bimbi in zona col mio nome (Uoh)
Tutti sanno che faccio, a nessuno importa come (No, no)
La faccia del palazzo in cui abitavo batte ad Ovest (Oh yes)
La muffa era più grande della mia televisione (Uh-yeah, uh-yeah)
Sparì nella mia via mentre correvamo via
Capisci, ho trasformato questa merda in poesia
Di ‘sti tempi la lealtà è diventata così fragile (Yeah, yeah, yeah)
La verità è assurda in un mondo pieno di chiacchiere (Yeah, yeah)
Così sottile il margine (Ehi)
Ho scritto una preghiera che si è avverata quest’anno (Yeah, yeah, yeah)
Infatti ho ucciso la scena, puoi distendere il nastro giallo (Uh, yeah)
Quando le cose van male riempio la mia anima con l’alcol
Questo microfono è una terapia perché gli parlo

Questo è quello che succede quando spengono le luci (Yeah)
E proprio lì ti accorgi che non sono tutti amici (No, no)
Ho preso quella casa mamma, ho visto i miei felici (Uh, yeah, yeah)
Perché la strada insegna che sbagli se non dividi (Uh, yeah, yeah)
E se fosse per me scapperei da questi luoghi (Uh, yeah, yeah)
Da questa vita sporca, da queste case in mattoni (Uh, yeah, yeah)
Ma se resto qua è per cancellare i miei ricordi
E dimostrare che si possono avverare i sogni
Mentre io

Sto coi miei, sto coi miei, dawg
Quando arriva l’alba
Questa villa era una stanza
Sto coi miei, sto coi miei, dawg
Quando arriva l’alba
Questo cash non ci cambierà

Se esiste un Dio spero solo che sia benigno
Perché ho venduto i miei amici, perché ho servito il giro
Se esiste un Dio spero mi perdoni da tutto
Spezzare il cuore a qualcuno può far piangere un adulto
Spero di battere il caso, di battere i miei nemici
Di battere le mie palpebre anche quando sono sottili
E che queste cicatrici diventino invisibili
L’odio è davvero tangibile, emozioni che ho sono ibride
Pensarti mi fa male, per questo sporco le bibite
È un effetto collaterale, collaterale del verbo “vivere”
La cosa peggiore, frate’, che una persona può fare
È renderne un’altra insensibile
Giardino pieno di vipere
Non ferirmi è impossibile

Questo è quello che succede quando spengono le luci (Yeah)
E proprio lì ti accorgi che non sono tutti amici (No, no, no, no)
Ho preso quella casa mamma, ho visto i miei felici (Woh, woh, woh)
Perché la strada insegna che sbagli se non dividi (Uh, yeah, yeah)
E se fosse per me scapperei da questi luoghi (Woh, woh, woh)
Da questa vita sporca, da queste case in mattoni (No, no, no, no)
Ma se resto qua è per cancellare i miei ricordi
E dimostrare che si possono avverare i sogni
Mentre io

Sto coi miei, sto coi miei, dawg
Quando arriva l’alba
Questa villa era una stanza
Sto coi miei, sto coi miei, dawg
Quando arriva l’alba
Questo cash non ci cambierà

Sto coi miei, sto coi miei, dawg (Yeah, yeah, yeah, yeah)
Quando arriva l’alba (Yeah, yeah, yeah, yeah)
Sto coi miei, sto coi miei, dawg (Yeah, yeah, yeah, yeah)
Quando arriva l’alba (Yeah, yeah, yeah, yeah)

Questi demoni ci dividono
Ognuno ha i suoi e ce li scambiamo come fossero malattie
E riflettiamo sugli altri ciò che siamo
Amici diventano nemici
Emozioni diventano segreti irreversibili
Bugie diventano verità
Siamo schiavi della convenienza mentre cerchiamo di combatterla
Chiedo scusa a tutte le persone a cui ho fatto del male
Milano Demons
Santana

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *