" " " "

Claver Gold & Murubutu – Lucifero: testo brano

Lucifero – Claver Gold & Murubutu: testo

Lucifero è il brano di Claver Gold & Murubutu, contenuto nel loro album congiunto chiamato Infernvm.

Di seguito trovate il testo del brano:

testo

Lacrime mi colan dal viso, senza preavviso,
quanto costa avere un sorriso?
Lentamente ci hanno ucciso come nel mito.
Ho il cuore ricucito e il Cocito
taglia questo demone a metà, reciso
sangue intriso e d’improvviso
spalanca le fauci di tre bocche in viso
l’angelo più bello del paradiso
Giù
Maledetti come la città dei fiori

Giù
Nell’ultimo canto vidi i traditori.
Lungo “natural burelle”
Il vento divelle
ad ogni peccatore la pelle,
lì serrammo le mascelle
azzurro Nigelle
“e quindi uscimmo a riveder le stelle”

In ogni lacrima amara non c’è più fiducia
dentro ogni lago ghiacciato c’è un cuore che brucia

Mai
Dimenticherò l’istante esatto in cui peccai
Dite a Dite non finirò mai più nei guai
Ti risputo in faccia le menzogne di cui mi cibai
Son sicuro che tra poco tu mi tradirai

In mezzo al buio, freddo e muto
Un imperatore decaduto,
grande bestia con sei occhi, con tre bocche,
Maciullava nella notte Giuda, Cassio e Bruto.
Il serafino sfidò il cielo e fu sconfitto dall’arcangelo
E fu gettato al centro nell’oscurità
e ora chino e prigioniero vive afflitto
Dentro un canto con in faccia il segno della Trinità
Quando l’Altissimo vinse Lucifero, un urlo ed un sibilo lasciò la scia
giù fondo all’abisso, qui vive sconfitto
Descritto nel libro di Luca e Isaia,
Fuori in cielo stelle come gemme,
fiancheggiando il suono di un torrente
risalendo verso nuove terre
al lato opposto di Gerusalemme

In ogni lacrima amara non c’è più fiducia
Dentro ogni lago ghiacciato c’è un cuore che brucia

Mai
Dimenticherò l’istante esatto in cui peccai
Dite a Dite non finirò mai più nei guai
Ti risputo in faccia le menzogne di cui mi cibai
Son sicuro che tra poco tu mi tradirai

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *