Simone, Franco126: testo brano

Franco126, Simone: testo brano

Simone è un singolo di Franco126 contenuto nell’album Multisala.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

[Strofa 1]
E a Simone gliel’ho detto
Di andarci piano
Ma lui non mi ha ascoltato
È sempre il solito testardo
Si è guadagnato un altro grattacapo
Lui beve sempre birra fredda
Perché è una testa calda
È un tipo in gamba ma prende un po’ tutto sotto gamba
Lo vedi spender soldi che non ha
Fa una battuta e ride tutta la città

[Ritornello 1]
Simone prende la vita come viene
Come fosse un cabaret
Lui che ce n’ha una per tutti
Sono sicuro che ce n’ha una anche per me
E continuiamo come sempre
A riderе di niente
A sciacquarci la bocca con il cabernеt
A chiederci dov’è che va a dormire la luna
E se c’è un Dio lassù che ci spia da una fessura

[Strofa 2]
E a Simone gliel’ho detto
Di andarci piano
Ma poi c’ho rinunciato
È sempre il solito testardo
Fiato sprecato
Restiamo punto a capo
Però si fa volere bene
Gli si da sempre una chance
È un buon amico, è in buona fede
Ha le migliori intenzioni
Mille progetti in cantiere
Ma poi lo trovi in giro a ciondolare nel quartiere
Non c’è nessuno che racconta storie come lui
Anche se non sai mai dov’è che sta la verità
Chissà se piange, e se lo fa chissà che faccia fa
Simone, mille sbagli
Chi ha trent’anni e non ha età

[Ritornello 1]
Simone prende la vita come viene
Come fosse un cabaret
Lui che ce n’ha una per tutti
Sono sicuro che ce n’ha una anche per me
E continuiamo come sempre
A ridere di niente
A sciacquarci la bocca con il cabernet
A chiederci dov’è che va a dormire la luna
E se c’è un Dio lassù che ci spia da una fessura

[Bridge]
Se vuole stare solo balbetta una bugia
Va per la sua strada, e io per la mia, ah, ah
E quando è solo sta in buona compagnia:
Il suono dei passi e la sua follia

[Ritornello 2]
Simone prende la vita come viene
Come fosse un cabaret
Lui che ce n’ha una per tutti
Sono sicuro che ce n’ha una pure per se
E continuiamo come sempre
A perderci in un niente
Ad aspettare l’alba nel freddo che c’è
A chiederci perché abbiamo sempre un po’ paura
Soffiando sulla birra per sgonfiare la schiuma

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *