" " " "

Una Vita: anticipazioni trame 1-6 marzo 2020

Una Vita: anticipazioni puntate dal 1 al 6 marzo 2020

Domenica 01 Marzo

Ursula riceve la visita di Telmo in carcere, e gli dice che la sera del delitto c’era un mendicante che potrebbe aver visto qualcosa. Dopo la vittoria di Tito, Salvador Borra’s si presenta a La Deliciosa dicendo di essere il suo procuratore e di averlo gia’ messo sotto contratto. Iñigo e Leonor si rivolgono a Felipe per accertare la validita’ del contratto nella speranza di non perdere il pugile ed evitare di cedere a Borra’s le vincite ottenute finora. Trini affronta il temuto parto cesareo e da’ alla luce una bambina. Telmo rinuncia ai voti ma decide con Lucía di aspettare a rendere pubblico il loro amore finche’ le acque non si saranno calmate e lui sara’ riuscito a scoprire la verita’ sulla morte di fra Guillermo e scagionare Ursula. Samuel decide di lasciare Acacias ma viene fermato sulla porta da Bata’n che lo minaccia di morte se non gli fara’ avere i soldi che gli deve. Mendez informa Telmo che il mendicante, l’unico testimone della notte dell’omicidio del frate, e’ stato trovato morto.Il medico sostiene che il minimo ritardo nella somministrazione del farmaco a Trini puo’ esserle fatale.

Lunedì 02 Marzo

Telmo accusa Espineira di aver fatto uccidere il mendicante e lo aggredisce. Un sicario minaccia con un coltello Agustina.

Martedì 03 Marzo

Dopo la morte del mendicante, Ursula perde ogni speranza di essere scagionata. Agustina confessa a Fabiana di avere visto l’assassino di Fra’ Guillermo.

Mercoledì 04 Marzo

Trini allontana Celia, ma nel frattempo ha una grave crisi. Quando torna Ramon, sembra che per Trini non ci sia piu’ nulla da fare.

Giovedì 05 Marzo

Dopo la morte di Trini, tutti gli abitanti del quartiere versano in uno stato di grande tristezza e profondo sconforto. Celia vorrebbe badare a Milagros.

Venerdì 06 Marzo

Grazie all’aiuto di Mendez, Telmo e Lucia architettano un piano per ottenere informazioni da Agustina per poter scagionare Ursula, che rischia di essere giustiziata.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *