Taylor Swift, Coney Island: traduzione e testo

Coney Island – Taylor Swift ft. The National: traduzione e testo

Coney Island è una canzone di Taylor Swift con The National contenuta nell’album Evermore.

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

testo

Break my soul in two
Looking for you but you’re right here
If I can’t relate to you anymore
Then who am I related to?
And if this is the long haul
How’d we get here so soon?
Did I close my fist around something delicate?
Did I shatter you?

And I’m sitting on a bench in Coney Island wondering where did my baby go?
The fast times, the bright lights, the merry go
Sorry for not making you my centerfold

Over and over
Lost again with no surprises
Disappointments, close your eyes
And it gets colder and colder
When the sun goes down

The question pounds my head
“What’s a lifetime of achievement?”
If I pushed you to the edge
But you were too polite to leave me
And do you miss the rogue
Who coaxed you into paradise and left you there?
Will you forgive my soul
When you’re too wise to trust me and too old to care?
‘Cause we were like the mall before the Internet
It was the one place to be
The mischief, the gift wrapped suburban dreams
Sorry for not winning you an arcade ring

Over and over
Lost again with no surprises
Disappointments, close your eyes
And it gets colder and colder
When the sun goes down

Were you waiting at our old spot
In the tree line by the gold clock
Did I leave you hanging every single day?
Were you standing in the hallway
With a big cake, happy birthday
Did I paint your bluest skies the darkest gray?
A universe away
And when I got into the accident
The sight that flashed before me was your face
But when I walked up to the podium
I think that I forgot to say your name

I’m on a bench in Coney Island wondering where did my baby go?
The fast times, the bright lights, the merry go
Sorry for not making you my centerfold
Over and over

Lost again with no surprises
Disappointments, close your eyes
And it gets colder and colder
When the sun goes down
When the sun goes down

The sight that flashed before me was your face
When the sun goes down
But I think that I forgot to say your name
Over and over
Sorry for not making you my
Making you my
Making you my centerfold

traduzione

Spezza la mia anima in due
Ti sto cercando ma sei proprio qui
Se non riesco più a relazionarmi con te
Allora con chi sono imparentato?
E se questo è il lungo raggio
Come siamo arrivati ​​qui così presto?
Ho chiuso il pugno attorno a qualcosa di delicato?
Ti ho distrutto?

E sono seduto su una panchina a Coney Island, chiedendomi dove sia andato il mio bambino?
I tempi veloci, le luci brillanti, il buon viaggio
Scusa per non averti reso il mio paginone centrale

Ancora ed ancora
Perso di nuovo senza sorprese
Delusioni, chiudi gli occhi
E diventa sempre più freddo
Quando il sole cala

La domanda mi martella la testa
“Cos’è una vita di successi?”
Se ti avessi spinto al limite
Ma sei stato troppo gentile per lasciarmi
E ti manca il ladro
Chi ti ha convinto in paradiso e ti ha lasciato lì?
Perdonerai la mia anima
Quando sei troppo saggio per fidarti di me e troppo vecchio per preoccupartene?
Perché eravamo come un centro commerciale prima di Internet
Era l’unico posto dove stare
La malizia, il regalo avvolto nei sogni suburbani
Ci scusiamo per non averti vinto un ring arcade

Ancora ed ancora
Perso di nuovo senza sorprese
Delusioni, chiudi gli occhi
E diventa sempre più freddo
Quando il sole cala

Stavi aspettando al nostro vecchio posto
Nella linea degli alberi vicino all’orologio d’oro
Ti ho lasciato in sospeso ogni singolo giorno?
Eri in piedi nel corridoio
Con una grande torta, buon compleanno
Ho dipinto i tuoi cieli più blu del grigio più scuro?
Un universo lontano
E quando ho avuto l’incidente
Lo spettacolo che balenò davanti a me era il tuo viso
Ma quando sono salito sul podio
Penso di aver dimenticato di dire il tuo nome

Sono su una panchina a Coney Island e mi chiedo dove sia andato il mio bambino?
I tempi veloci, le luci brillanti, il buon viaggio
Scusa per non averti reso il mio paginone centrale
Ancora ed ancora

Perso di nuovo senza sorprese
Delusioni, chiudi gli occhi
E diventa sempre più freddo
Quando il sole cala
Quando il sole cala

Lo spettacolo che balenò davanti a me era il tuo viso
Quando il sole cala
Ma penso di aver dimenticato di dire il tuo nome
Ancora ed ancora
Scusa per non averti fatto mio
Rendendoti mio
Rendendoti il ​​mio paginone centrale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *