È sempre Mezzogiorno, oggi 10 giugno: panna cotta al lime di zia Cri

È sempre Mezzogiorno: ricetta della panna cotta al lime di zia Cri

Nella puntata di oggi di È sempre Mezzogiorno la zia Cri ha preparato la panna cotta al lime. Ecco gli ingredienti per la panna cotta: 2 lime, 500 ml di panna fresca, 200 ml di latte intero, 200 g di zucchero e 15 g gelatina. Per i biscotti al frutto della passione: 350 g di farina, 350 g di burro, 200 g di zucchero a velo, 150 g di fecola, 100 g di farina di mandorle, 90 g di polpa frutto della passione e 2 g di sale Per le zeste di lime candite: 4 lime, 100 g di zucchero e 100 g acqua. Per decorare: un mazzetto di menta, un frutto della passione e delle scorze di lime disidratate. Passiamo ora al procedimento della ricetta. Mettere ad ammollare la gelatina con 50 ml di acqua. Frullare lo zucchero con la scorza dei lime, unire la panna, il latte e portare a 80°, unire la gelatina ammollata, il succo dei lime, mescolare bene con una frusta, versare nello stampo e mettere in frigo per almeno 6 ore. In un mixer realizzare un impasto sablè, mescolare farina, burro, fecola, farina di mandorle, zucchero a velo e la polpa del frutto della passione dove è stato sciolto il sale. Mixare per qualche minuto, sino a quando tutti gli ingredienti risultano impastati. Stendere la pasta tra due fogli di carta da forno e mettere a riposare in frigorifero per almeno 6 ore. Stendere l’impasto ad uno spessore di 2,5 millimetri e tagliare il biscotto a seconda della misura dello stampo del dolce, con il rimanente impasto formare dei biscottini per la decorazione. Cuocere a 170° per 18 minuti, controllare la colorazione.
Per la zeste al lime, ricavare la scorza dai lime con un pelapatate e tagliarle a julienne. Spremere la polpa e tenere a parte. Portare ad ebollizione l’acqua e lo zucchero, nel frattempo sbollentare due volte le scorze in acqua bollente. Versare le scorze nello sciroppo, far bollire 10 minuti, poi unire il succo e far ridurre qualche altro minuto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *