Un posto al sole anticipazioni 19-23 ottobre 2020: trame puntate

Anticipazioni Un posto al sole dal 19 al 23 ottobre 2020

lunedì 19 ottobre 2020

Tra Filippo e Serena la tensione sembra allentarsi lentamente, e ciò non fa che riportare in luce i sentimenti reciproci mai del tutto scomparsi. Tuttavia un evento improvviso rischia di turbare ancora una volta la poca serenità appena ritrovata. Nel frattempo Niko inizia a far preoccupare i suoi cari, mentre Giulia è indecisa se accogliere oppure no l’invito di Michele a partecipare alla sua trasmissione radiofonica.

martedì 20 ottobre 2020

Cresce intanto la preoccupazione intorno al bambino che Serena e Leonardo stanno aspettando. Alberto invece, angosciato dai problemi economici, finisce per scontrarsi con Clara mentre Patrizio è sempre più interessato alla ragazza. Convinta di voler impedire ad altre donne di finire nella sua stessa truffa sentimentale, Giulia si appresta a parlare pubblicamente della propria dolorosa esperienza. Cresce intanto la crisi nel povero Niko.

mercoledì 21 ottobre 2020

Più tardi Serena necessita del conforto di Filippo, mentre Leonardo non fa che provare sempre più rancore e disprezzo verso la donna. Intanto Rossella studia per il prossimo esame universitario mentre Clara si imbatte in un momento di grande fragilità, in seguito al quale si vede costretta a chiedere aiuto a un affezionato amico di vecchia data.

giovedì 22 ottobre 2020

Giulia decide di realizzare l’importante intervento in radio, ma dopo decide di continuare ancora nelle sue ricerche suscitando così la rabbia di qualcuno. Nel frattempo Serena si ritrova a tenere a bada la rabbia e il risentimento di Leonardo, mentre Bice rivela a Mariella la sua vendetta al tradimento di Sergio.

venerdì 23 ottobre 2020

Più tardi Giulia rimane profondamente turbata dall’ultima iniziativa di Marco Modica, reagendo infatti in maniera molto impulsiva. Intanto per Roberto prosegue il suo gioco di seduzione con Lara, che vorrà testare il coinvolgimento dell’uomo nei suoi confronti.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *