" " " "

Epitrocleite o “gomito del golfista” – cos’è, sintomi e trattamento

Epitrocleite: perché il gomito non è solo “del tennista”

Per epitrocleite si intende la degenerazione dei tendini dei muscoli che si inseriscono sulla parte mediale, interna (l’epitroclea) del gomito. Viene definita “del golfista” perché colpisce maggiormente chi pratica tale sport, ma non esenti anche altri sportivi e lavoratori che compiono movimenti ripetitivi di flessione del braccio e di rotazione del polso
Il sintomo maggiore è il dolore, localizzato nella parte interna del gomito, che viene evocato anche nella palpazione della zona, e può estendersi fino alla mano ed essere accompagnato da rigidità articolare.

Una terapia a base di fans non sempre risulta efficace, pertanto risulta determinante il trattamento fisioterapico, a base di esercizi specifici, taping neuromuscolare, onde d’urto e crioterapia. Fino a completa guarigione, vanno evitati i movimenti che hanno causato la sintomatologia dolorosa, anche utilizzando un tutore.

Per consulenze o sedute di fisioterapia, potete mettervi in contatto con la nostra fisioterapista (dottoressa Ilaria) al nostro indirizzo email: info@ravengami.it.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *