Pokemon: prima di Squirtle, Blastoise aveva una sua forma “baby”!

Le evoluzioni sono ormai diventate una parte essenziale del franchise Pokemon. Molti dei mostriciattoli all’interno della serie, infatti, hanno la capacità di evolversi una o due volte così da diventare più forti e generalmente giganti. È il caso di Squirtle, uno dei tre Pokemon iniziali che gli allenatori hanno avuto la possibilità di “adottare” nella prima generazione di creature che appaiono nei videogiochi Pokemon: Rosso e Pokemon: Blu. Di recente, è stato rivelato che l’ultima evoluzione di Squirtle, Blastoise, originariamente appariva in un pacchetto molto più piccolo!

L’utente di Twitter @DrLavaYT ha condiviso i disegni originali di Blastoise, uno dei primi Pokemon mai progettati, che l’avrebbe visto “separato” completamente da Squirtle, e al suo posto si trovava invece un’altra tartaruga, anche se molto più piccola della tartaruga gigante che conosciamo oggi:

Come il fan di Pokemon fa notare nel suoi tweet, Blastoise è stato uno dei primi Pokemon mai creati, alla fine collegato a Squirtle e Wartortle come evoluzione finale dello starter di tipo acqua di Kanto. Oltre a essere stata completamente separato dalle sue due precedenti forme, la versione iniziale di Blastoise è chiaramente una versione molto più piccola e più carina della creatura che conosciamo e amiamo oggi. 

Squirtle ha una lunga storia nel franchise Pokemon, sia nei giochi che nell’anime stesso. In particolare, Blastoise si trovava sotto il controllo del rivale di Ash Ketchum, Gary Oak, creando un buon contrasto con il Charmander di Ash, che col tempo si è evoluto in Charizard. Ash ovviamente ha avuto uno Squirtle tutto suo nell’anime, ma non si è mai evoluto nella sua forma finale, essendo d’accordo con il Pokemon di mantenere la sua forma iniziale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *